Esperienze con pingu

Ultimamente sto lavorando alla tesi. Un pacco soprattutto per la scrittura, mettere insieme idee e concetti in un italiano anche solo lontanamente corretto, sicuramente non forbito, non fa parte dei pacchetti che ho installato nei miei repository. Anzi, ci fosse qualcuno capace, alle Neo di Matrix, a installare il pacchetto "Accademia della Crusca 1.0" oppure "ABCDario elementare" gliene sarei estremamente riconoscente.

Per quanto riguarda gli strumenti messi a disposizione da Linux, beh, non posso che ringraziare il Pingu che ora vive sul mio HP 6730b. Ubuntu 9.04 funziona egregiamente e non ho riscontrato particolari problemi tranne quelli citati in questo post precedente.

Per sincronizzare la mia opera prima utilizzo un semplicissimo file bash (non sai cosa sia, beh nemmeno io ma fa di un figo dirlo... sembro quasi uno serio...) che sfrutta lftp:
lftp -u 'udsername,password' ftp.website.com -e "set ftp:ssl-protect-data false;mirror --reverse /dir/locale /dir/remota; exit;"
Credo che ubuntu abbia raggiunto degli ottimi livelli anche se in molte cose sarebbe da sistemare, parlo dei driver che le case costruttrici hardware non forniscono stupidamente, o delle ottimizzazioni che ormai sono ad appannaggio esclusivo, o quasi, degli utenti Win. Niente di male intendiamoci, nessuna crociata, ma se uso skype perché devo diventar scemo nei settaggi? perché devo scaricarmi 123 pacchetti diversi per fa andare una stampante? basterebbe che il sig. HP fornisse non solo 27 tool diversamente inutili per fare una stampa con 54 diversi processi che partono in startup ma convogliasse parte delle risorse nella produzione di driver seri.

Torno alle sudate carte... sperando di avere citazioni dantesche in mente!

Commenti

Post popolari in questo blog

Problemi con Sitecom Wireless Network Modem Router Adsl2 + WL-606

Lenovo SL 500 problemi di tastiera

Windows installer enorme!!!