Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

Rilasciata la chiave per sbloccare tutti i file criptati con TeslaCrypt!

Immagine
Negli ultimi mesi avete perso ore alla ricerca di un metodo per recuperare le immagini di una vita andate perdute a causa di un cattivissimo virus che le teneva in ostaggio? I ransomware oggi fanno un po' meno paura, se non altro perché gli sviluppatori di TeslaCrypt hanno fatto qualcosa di inatteso...

Qualche ora fa sono stata rese note le chiavi di sblocco per le versioni TeslaCrypt 3.0 o 4.0, così come ripreso da diverse testate:

punto-informatico.itwww.tgsoft.itQui è possibile scaricare il tool per recuperare i propri file criptati: www.bleepingcomputer.com
La procedura è semplice e immediata e vi aiuterà a recuperare tutti file con estensione: .xxx.ttt.micro.mp3o senza estensione...

Sempre più HTTPS con HSTS

Sappiamo che gli acronimi sono il pane di ogni buon informatico ma HSTS non lo conoscevo,

Il tema è la sicurezza dei siti interne, o meglio dei dati che transitano sulla rete. Un sito "sicuro" oggi viene spesso confuso per un sito con cui accediamo, da clienti, in HTTPS ovvero con un tunnel criptato tra il nostro browser e il dominio scelto.

Di fatto è una tipologia di cookie che viene scaricato al primo accesso su un sito HTTPS (Google, facebook, Paypal etc) e che istruisce il browser specificando:
se devi accedere a questo sito, per altri millemilatanti secondi fallo sempre e da subito in HTTPS. Qui potete trovare una spiegazione sicuramente più valida della mia:
HSTS: più sicurezza per i siti Web con poco sforzo | tratto da Il Blog di HTML.it


Niente versioning per i file su Microsoft OneDrive (o quasi)

Ecco una di quelle cose che proprio non capisco, Microsoft One Drive si pone come alternativa a Dropbox e Google Drive ma tra presenta il versioning SOLO per i file di Office:



Enable file versioning / history for all types of files (not just Office types) – Feature Suggestions for Microsoft OneDrive



La cosa non è di poco conto dato che i ransomware stanno mietendo vittime e non solo su file Office... :(

Quindi ok, può essere comodo avere in Win10 già un cloud facile da utilizzare ma... manca un sistema di versioning on cloud (le shadow copies sono ottime ma Cryptolocker le distrugge sempre...)