Notebook o PC rubato?


Negli ultimi giorni ho dovuto fare i conti con un problema che non è facilmente risolvibile, a posteriori ha pochissime soluzioni, ed è l'ultima delle eventualità a cui si pensa quando si creano politiche di backup. Se i ladri arrivano e distruggono, ribaltano e portano via i pc di un'azienda come si fa? beh per i pc poco da fare... ma i dati? Mi è capitato di consigliare dei piccoli NAS locali che possano fungere da backup veloci, sicuri (magari Raid 1) ed economici (intorno ai 250 € con buon rapporto qualità prezzo).

Il problema è che se aveste un NAS di questo tipo e vi rubano pure quello l'azienda è, informaticamente parlando, KO...

Ok non capita spesso (fortunatamente) che rubino in casa/azienda ma succede, e quando si arriva, è troppo tardi e le p...e girano in una maniera assurda anche perché il lavoro si moltiplica enormemente.

Backup Remoti:link
già, semplici, poco invasivi e consigliabili, anche su un server per hosting o simili, basta un programma che effettua backup via FTP come l'ottimo Cobian's Backup, e qualche minuto/ora di pc acceso per aggiornare i dati. Utile la funzione che aggiorna tutto e poi spegne il pc... Se doveste perdere tutti i dati vi servirebbe solo un accesso FTP, varie pass e login, e un po' di tempo per il download dei dati. Ok per la sicurezza non basta una password sul file .zip? allora mettiamo anche la crittografia e il relativo programma di decodifica (tutto compreso in cobian's), consigliabile,e decisamente utile!

Adeona:link
Altro tool molto utile è quello prodotto dalla solita università americana (Washington per l'esattezza) e serve per tracciare pc in rete. In pratica, ogni pc con installato il programma si connette periodicamente ai server dedicati e manda informazioni crittografate sul luogo in cui si trova. Ok specifico meglio, SE il pc si trova connesso a qualche rete internet (wireless o cablata) il programmino invia i dati relativi a IP pubblico/Privato router ricavabili tramite traceroute e cose simili. Per i Mac, inoltre, c'è anche la possibilità di scattare foto con la webcam e vedere pure quelle... ma si accende, anche solo per un attimo, il led relativo e non mi è mai sembrata un'ottima idea.
Comunque il programma è semplice e, una volta compiuto il misfatto, è possibile che il ladro si riconnetta ad internet senza formattare tutto, una volta che, da una macchina funzionante si controlla il server e i dati relativo al proprio account si prenderà nota dell'IP e, informando la polizia, si potrà sperare di rivedere il proprio pc...

Commenti

Post popolari in questo blog

Problemi con Sitecom Wireless Network Modem Router Adsl2 + WL-606

Lenovo SL 500 problemi di tastiera

Windows installer enorme!!!