Passa ai contenuti principali

Notebook o PC rubato?


Negli ultimi giorni ho dovuto fare i conti con un problema che non è facilmente risolvibile, a posteriori ha pochissime soluzioni, ed è l'ultima delle eventualità a cui si pensa quando si creano politiche di backup. Se i ladri arrivano e distruggono, ribaltano e portano via i pc di un'azienda come si fa? beh per i pc poco da fare... ma i dati? Mi è capitato di consigliare dei piccoli NAS locali che possano fungere da backup veloci, sicuri (magari Raid 1) ed economici (intorno ai 250 € con buon rapporto qualità prezzo).

Il problema è che se aveste un NAS di questo tipo e vi rubano pure quello l'azienda è, informaticamente parlando, KO...

Ok non capita spesso (fortunatamente) che rubino in casa/azienda ma succede, e quando si arriva, è troppo tardi e le p...e girano in una maniera assurda anche perché il lavoro si moltiplica enormemente.

Backup Remoti:link
già, semplici, poco invasivi e consigliabili, anche su un server per hosting o simili, basta un programma che effettua backup via FTP come l'ottimo Cobian's Backup, e qualche minuto/ora di pc acceso per aggiornare i dati. Utile la funzione che aggiorna tutto e poi spegne il pc... Se doveste perdere tutti i dati vi servirebbe solo un accesso FTP, varie pass e login, e un po' di tempo per il download dei dati. Ok per la sicurezza non basta una password sul file .zip? allora mettiamo anche la crittografia e il relativo programma di decodifica (tutto compreso in cobian's), consigliabile,e decisamente utile!

Adeona:link
Altro tool molto utile è quello prodotto dalla solita università americana (Washington per l'esattezza) e serve per tracciare pc in rete. In pratica, ogni pc con installato il programma si connette periodicamente ai server dedicati e manda informazioni crittografate sul luogo in cui si trova. Ok specifico meglio, SE il pc si trova connesso a qualche rete internet (wireless o cablata) il programmino invia i dati relativi a IP pubblico/Privato router ricavabili tramite traceroute e cose simili. Per i Mac, inoltre, c'è anche la possibilità di scattare foto con la webcam e vedere pure quelle... ma si accende, anche solo per un attimo, il led relativo e non mi è mai sembrata un'ottima idea.
Comunque il programma è semplice e, una volta compiuto il misfatto, è possibile che il ladro si riconnetta ad internet senza formattare tutto, una volta che, da una macchina funzionante si controlla il server e i dati relativo al proprio account si prenderà nota dell'IP e, informando la polizia, si potrà sperare di rivedere il proprio pc...

Commenti

Post popolari in questo blog

Problemi con Sitecom Wireless Network Modem Router Adsl2 + WL-606

Ultimamente ho avuto qualche problemino con il mio vecchio U.S. Robotics, e ho dovuto sostituirlo con un apparato simile, senza spingermi sulle reti 802.11 n che non saprei come sfruttare!
Le caratteristiche sono classiche non mi aspetto certo grandissime performance, soprattutto con P2P, ma qui la situazione è ben diversa.

La rete casalinga funziona bene, stabile e decisamente in linea con le attese, senza strafare si vede un po' ovunque e non ho trovato grossi problemi in installazione, ma per quanto riguarda la connessione ADSL i problemi ci sono eccome!

Non so se è un problema del mio router, o se è il modello con qualche problema, ma le pagine si caricano, ma non sempre, e magari qualche pagina va e qualche altra no. Oppure inizia a connettersi carica qualcosa e poi basta. All'inizio credevo fossero i server Alice con qualche problemino, poi ho cominciato a pensare ai DNS, poi alla mia incapacità. Poi ho finito le scusanti! :D

E' abbastanza fastidioso, anche perché la co…

InBank password errata... Errore 01187

Non ho parole...Errore 01187 : SUPERATO NUMERO DI TENTATIVI MASSIMI CON PASSWORD ERRATA .

da qualche giorno non riuscivo ad entrare nella mia pagina online del servizio di web banking della mia banca. InBank.it mi chiedeva username e password e mi mostrava impietoso l'errata digitazione della password...

Io uso LastPass quindi la PW non la ricordo, la fa lui per me, controllo quella che mi son segnato a casa e quella salvata nel mio profilo di LastPass... coincidono. Vabbé sono così stordito che avrò cambiato la password senza accorgermene... ma noto che ora può essere lunga solo 8 caratteri!

Il campo ne accetta solamente 8! (non minimo... MASSIMO) Non capisco ma guardo la mia vecchia pw, e vedo che era ben più lunga. Pazienza, chiedo il reset della stessa, grazie all'operatore della mia filiale viene fatto tutto velocemente, ma una volta ripristinati i valori iniziali (iniziali? non vengono generati nuovi di volta in volta?) mi viene chiesto di immettere una password, e NULLA…

Windows installer enorme!!!

Anche la tua cartella di Windows XP (non co se con Vista e 7 la cosa sia stata risolta) pesa svariati GB inutilmente (quella di un amico era arrivata a 80 GB...)? Ti sei mai chiesto cosa ci faccia Bill o Ballmer con tutto questo spazio? nulla ovviamente!


Utilizzando treesize o programmi simili si capisce al volo dove si trovano i GB di troppo sui nostri dischi, se il problema è localizzato nella cartella Windows Installer, allora è un baco del sistema che non riesce ad eliminare aggiornamenti e varie altre cose che deposita lì dentro.


Come fare ad eliminare cotanta porcheria inutile? Easy:


Scaricare Windows Installer CleanUp che di suo serve per disinstallare il pacchetto office o qualcosa di simile.


Andare su Esegui, dare il comando "cmd" , spostarsi nella cartella corretta con i comandi:

cd C:\Programmi
cd "Windows Installer CleanUp"

eseguire il comando con il corretto argomento G! in pratica: "msizap G!"
Ho notato che a volte eseguirlo più volte aiuta a supera…