Passa ai contenuti principali

New York e Wifi

Dopo l'abolizione del decreto Pisanu in Italia si sono alzati cori festanti e incredibili odi di soddisfazione generale ancora riecheggiano... ma nessuno pochi  hanno capito cosa veramente cambia sul panorama wifi pubblico italiano. Io non sono uno di questi pochi eletti. So che  non posso lasciare la mia rete wifi senza protezione, soprattutto perché se il mio vicino di casa è un pedofilo o se si scarica la solita discografia di Albano poi la polizia postale viene a chiedere conto a me e non a lui.

Il problema, sembrava non interessare l'estero. In realtà quello che si sente su radio, internet e TV sembra essere sempre simile ad un qualunquistico "In Italia non funziona mai niente figurati se le wifi sono aperte. In America sì che invece sono avanti su queste cose".

Sono stato a New York (FAVOLOSA) e volevo proprio testare la fenomenale rete wifi di cui gode la Grande Mela. Beh ringrazio l'albergo che mi ospitava (rete wifi inclusa nel costo della camera) anche se l'AP della nostra zona era configurato male e non si connetteva al router centrale.

A parte qualche piccola eccezione (Starbucks è l'esempio vincente dove tantissimi si annidano pc in mano e sorseggiando caffè passano ore ed ore) non ci sono tantissime reti aperte funzionanti seriamente. Alla fine credo sia corretto non aprire una rete lasciandola senza autenticazione e libera ad attacchi esterni, o semplicemente alla mercé di coloro che armati di Firesheep tentano di rubare credenziali di accesso ad ignari utilizzatori di social network e similar.

La tematica della sicurezza del canale di accesso al sistema è oggi più che mai dibattuta anche in Italia, semplicemente credo che sia corretto e giusto da parte di un esercente offrire un servizio solo ai propri clienti e dargli, contemporaneamente anche un buon livello di sicurezza.

Speriamo che prima o poi si faccia chiarezza anche  in Italia, soprattutto sull'interpretazione del codice delle telecomunicazioni e tutto l'universo degli ISP.

Commenti

Post popolari in questo blog

Problemi con Sitecom Wireless Network Modem Router Adsl2 + WL-606

Ultimamente ho avuto qualche problemino con il mio vecchio U.S. Robotics, e ho dovuto sostituirlo con un apparato simile, senza spingermi sulle reti 802.11 n che non saprei come sfruttare!
Le caratteristiche sono classiche non mi aspetto certo grandissime performance, soprattutto con P2P, ma qui la situazione è ben diversa.

La rete casalinga funziona bene, stabile e decisamente in linea con le attese, senza strafare si vede un po' ovunque e non ho trovato grossi problemi in installazione, ma per quanto riguarda la connessione ADSL i problemi ci sono eccome!

Non so se è un problema del mio router, o se è il modello con qualche problema, ma le pagine si caricano, ma non sempre, e magari qualche pagina va e qualche altra no. Oppure inizia a connettersi carica qualcosa e poi basta. All'inizio credevo fossero i server Alice con qualche problemino, poi ho cominciato a pensare ai DNS, poi alla mia incapacità. Poi ho finito le scusanti! :D

E' abbastanza fastidioso, anche perché la co…

Mail curiosa da sokares.flow@gmail.com (aggiornato)

Oggi ricevo questa mail:
Oggetto: Pagamento
Da: Maurizio
Data: 13/03/2009 18.20

Inviato da outlook express... strano... boh, sinceramente puzza molto di truffa/scherzo/phishing, solite cose insomma. Solitamente mi faccio riguardo a pubblicare mail ufficili senza, almeno un minimo di sicurezza a livello di spam (almeno togliere la @ e sistituirla con AT) ma in questo caso, fino a prova contraria, questo Maurizio, proprio non lo conosco e la rete è povera di informazioni...

Seguiranno aggiornamenti...

Aggiornamento 14/3
Dati i commenti ricevuti stamattina si può identificare, senza dubbio alcuno, che dietro ci sta un'opera di spam, o truffa, esca per email future o qualcosa di simile.

Ho provato a rispondere, con una mail creata ad hoc, vediamo cosa succede! vi terrò informati...

Sicuramente si tratta di SPAM... quindi, trattatela come tale (come correttamente evidenziato da Mozilla Thunderbird, segnalato nei commenti da MrKaos), la tecnica sembrerebbe quella dell'invio della mail, se n…

SottocostoSottocasa, truffa LevelOne o semplice incompetenza? (Aggiornato)

ATTENZIONE, leggere sino alla fine, post aggiornato più volte!

Nell'ultima settimana mi è stato recapitato a casa il volantino di SottocostoSottocasa, iniziativa commerciale di LEVEL ONE SRL (Milano). L'opuscolo propone prezzi scontatissimi per prodotti tecnologici.

Bazzicando spesso sia in rete che in centri commerciali mi rendo conto che un notebook Acer a meno di 270€ con Vista incluso, o un MacBook a meno di 600€ sono realmente prezzi competitivi... forse troppo? anche perché si parla chiaramente di "consegna espresso spedizione gratuita in tutta Italia soddisfatti o rimborsati"... un doppio CD in regalo, pieno di canzoni carine di San Valentino (wow!) e pure una campagna pubblicitaria sul territorio nazionale (leggo post provenienti da Milano, Bergamo, Genova...)

Capatina online, non trovo molto ma se ne parla nei seguenti forum:
EbayGeneration.com post di molte pagine ben strutturato tante esperienze, tutte negative fin'ora (dom 25 Gen), tranne una molto sos…