Velocizzare sensibilmente Joomla

Se avete mai usato joomla sapere che non brilla certamente per velocità... tuttavia ci sono vari modi per renderlo un po' più performante.


Presupponendo un server non allo stremo delle forze si può immaginare che il vero collo di bottiglia siano le interrogazioni al database (solitamente MySql) che rallentano la navigazione.

Servire una pagina impone un gran numero di query diverse per ogni componente della pagina. Questo già suggerisce di eliminare (o meglio disattivare) tutti quei componenti che sono inutili, inutilizzabili o poco importanti. Una pagina web stracolma di informazioni inutili è importante solo se siete Ryanair (che detiene uno dei siti, volutamente, più caotici al mondo). Si perde un po' di tempo, ma se ne guadagna di conoscenza dell'intera struttura e in semplicità, anche dal lato admin.

Altro componente fondamentale è la cache, ovvero una cartella, che joomla utilizza per tenere pronte le pagine già sfornate. In pratica la cache si riempie di pagine "già calcolate" da joomla, in questo modo, le query necessarie per servire la pagina sono drasticamente ridotte e tutto il sistema rimane più fluido. La cache ha una vita, ovvero il numero di minuti massimo oltre cui il contenuto va comunque ricalcolato, com'è facile intuire utilizzare la cache dipende dall singolo sito e dalla dinamicità dello stesso. Un portale che cambia di ora in ora deve avere una cache bassa, mentre un sito praticamente statico può avere valori molto elevati. (per maggiori informazioni cercare, in Joomla 1.5, il plugin System - Cache, che gestisce proprio tutto questo)

Oltre a questo ci sono componenti che ottimizzano il database o il framework stesso, se siete interessati vi consiglio questo link, pieno di consigli su come velocizzare l'amato CMS open source!

Commenti

Post popolari in questo blog

Problemi con Sitecom Wireless Network Modem Router Adsl2 + WL-606

Lenovo SL 500 problemi di tastiera

Windows installer enorme!!!